Friday, 19 July 2019
 

Home
Chi Siamo
A Chi Serve
News
Formazione Professionale
Seminari e Convegni
Ricerche
TABBY in internet
TABBY trip in EU
Open Eyes-Safenet Use
TEACHERS
Switch_Off.eu
IARA
Earn in Jvo
EAPL Sorrento 2009
ALBA Agenda Antistalking
ASTRA Sportello Antistalking
Nausicaa
Valutazione del rischio
ISA Online
ISA-Increasing Self Awareness
DIVA
Forze dell'Ordine
ROBERT
AMBRA - Ambasciatori di aiuto
RITA - Risposte di intervento
BODA-Believes on domestic abuse
FIONA
REMARE
Studenti
Contatti
Relazioni libere Dalla Violenza
articles.jpg
Vittime del Dovere

Chi sono?

Di definiscono Vittime del Dovere ai sensi della Legge 13 agosto 1980 n°466, della Legge 23 dicembre 2005 m°266 art. 1. commi  562-565 e del DPR 7 luglio 2006 n°243 gli Operatori di polizia e altri dipendenti pubblici deceduti o che abbiano subìto un’invalidità permanente in attività di servizio, o nell’espletamento delle funzioni di istituto, per effetto diretto di lesioni riportate in conseguenza di eventi verificatisi:

  • nel contrasto ad ogni tipo di criminalità;
  • nello svolgimento di servizi di ordine pubblico;
  • nella vigilanza ad infrastrutture civili e militari;
  • in operazioni di soccorso;
  • in attività di tutela della pubblica incolumità;
  • in attività di prevenzione e di repressione dei reati.

Sono considerati vittime del dovere anche coloro che abbiano contratto infermità permanentemente invalidanti o alle quali consegua il decesso, in occasione o a seguito di missioni di qualunque natura, effettuate dentro e fuori dai confini nazionali e che siano riconosciute dipendenti da causa di servizio per le particolari condizioni ambientali o operative. Il ministero dell'Interno provvede al riconoscimento dello status di vittima del dovere per gli appartenenti alla Polizia di Stato, all'Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, al Corpo Forestale dello Stato, alla Polizia Penitenziaria, alle Polizie Municipali e per gli appartenenti al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco e stila la graduatoria delle vittime del dovere.

 
Fonte: Ministero dell'Interno
 

 RHAVIDO: Risk Health Assessment VIttime del DOvere

 Clicca qui per compilare il questionario!

 

Il questionario "RHAVIDO: Risk Health Assessment VIttime del DOvere" creato dal Centro Studi Vittime Sara (CeSvis), ha come obiettivo quello di permettere alle vittime e ai familiari di esprimere il loro punto di vista.

In particolare in collaborazione con l'Associazione di volontariato Vittime del Dovere  Onlus, si  vuole esplorare da un lato le modalità con cui i familiari hanno affrontato nel corso del tempo il lutto che li ha colpiti, dall'altra come le Vittime stesse  hanno gestito il mutamento, spesso radicale, delle proprie abitudini di vita. 

Le Vittime (dirette e/o familiari) interessate possono contribuire alla ricerca partecipando a un’intervista telefonica o compilando il questionario on-line. L’esperienza verrà svolta nel pieno rispetto del codice etico della ricerca e delle norme della legge sulla privacy.

Per le adesioni si può fare riferimento all’indirizzo e-mail vittimedidovere@libero.it

 

Per maggiori informazioni:

 

Associazione di volontariato Vittime del Dovere  Onlus

Iscritta nel registro prefettizio delle persone giuridiche

Via Correggio 59, 20900 Monza (MB)
Tel +39 039 8943289
Fax +39 039 8942219
Mobile +39 331 4609843
www.vittimedeldovere.it

segreteria@vittimedeldovere.it
associazionevittimedeldovere@pec.it


 

 

 

 

Contatore utenti connessi

Webmaster

Top!